Carofiglio e “La disciplina di Penelope”

Lo scrittore barese è uno degli autori (oltre a numerosi romanzi, soprattutto noir e gialli ambientati a Bari, ha scritto anche saggi e sceneggiature) più prolifici del panorama editoriale italiano: con oltre sei milioni di copie vendute e libri tradotti in tutto il mondo.

L’ultimo in ordine di tempo è il romanzo presentato via zoom giovedì 3 giugno, “La disciplina di Penelope” (edito da Mondadori), in un incontro organizzato dal club Soroptimist. Occasione, quella del libro, per discutere dell’attuale condizione femminile.

Gianrico Carofiglio, fisicamente nella città di Matera, ha avuto anche modo di incontrare alcuni operatori culturali della zona, discutendo della possibilità di girare un film basato su uno dei suoi scritti. Sono stati, infatti, già adattati per il cinema alcuni suoi libri (come “Il passato è una terra straniera”); ma anche la tv ha attinto da romanzi e racconti per film ad episodi e serie televisive.

La copertina del romanzo di Carofiglio

Il romanzo di Carofiglio, La disciplina di Penelope, ha per protagonista una donna impegnata a risolvere casi giudiziari come brillante magistrato.

Il club Soroptimist vuole rappresentare donne “di elevata preparazione professionale”. Presidente italiana è Mariolina Coppola; presidente materana, Patrizia Minardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *