Nella norma i valori di diossina nell’atmosfera dopo l’incendio della discarica de La martella a Matera

I valori di diossine nell’aria a Matera, nella zona colpita dall’incendio della discarica comunale in località La Martella lo scorso 4 agosto, “non hanno un impatto significativo”. A dirlo, l’Arpab, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, che ha pubblicato i dati delle analisi effettuate dal laboratorio Arpa di Taranto.

In una nota congiunta con il Comune di Matera, si legge che “il parametro Benzo(a)pirene è risultato essere ben al di sotto del valore di legge”. Ancora in corso gli accertamenti sui campioni di terreno prelevati. I risultati sono attesi nei prossimi giorni.

Sono in corso, inoltre, le indagini giudiziarie per verificare un’eventuale origine dolosa dell’incendio.

Il sito era da diversi anni fermo per via di una procedura d’infrazione. Ma non era ferma, prima dell’incendio, l’attività legata alla gestione dell’impianto: appena qualche giorno prima erano partiti i lavori di bonifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *