I lavoratori stagionali sulla ss 175

Sulla strada dei vacanzieri, ai margini, decine di lavoratori stagionali.

Statale Matera – Metaponto. Ci fermiamo alla stazione di servizio “route 175” che porta il nome della strada che collega Matera a Metaponto.

Affianco uno stabile in costruzione (chissà da quanto). In quest’ultimo panni stesi, segno della presenza di occupanti.

lo stabile abbandonato dove stazionano gli stagionali

Quella degli stagionali in Basilicata è questione “antica”. Negli anni passati interi capannoni di vecchie industrie erano occupati da immigrati, soprattutto africani. Poi lo sgombero e la sistemazione di molti immigrati lavoratori stagionali nell’ex stabilimento de “La felandina” sulla statale Basentana.

E’ qui che l’anno scorso la questione è sorta tristemente agli onori della cronaca con la morte di una giovane donna a causa di un incendio.

In seguito anche questa sorta di baraccopoli è stata poi sgomberata.

Diverse associazioni si sono mobilitate, creando il forum “le terre della dignità” per denunciare la questione con un presidio, lo scorso anno, a Serra Marina, dove sorge anche “la casa della dignità” dell’associazione Betània.

La frazione di Serra Marina

Solo di qualche mese fa, infine, il sequestro di alcune aziende agricole del metapontino nell’ambito di un’operazione anti – caporalato guidata dalla Guardia di finanza di Cosenza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: