Prima lezione de “Il mio parco” per un percorso di conoscenza del territorio della Murgia materana

Circa ottomila ettari di territorio quello gestito dall’Ente Parco della Murgia materana, realtà nata nel 1990 per la tutela e la valorizzazione del particolare habitat ambientale, storico e architettonico.

Un territorio che coinvolge due comuni, Matera e Montescaglioso, ed è bagnato da tre fiumi, per quello che è una zona abitata fin dal neolitico.

Presso la zona denominata Murgia Timone (il cui affaccio, cd “belvedere”, guarda direttamente la città vecchia di Matera, i Sassi) vi è la sede del Cea (Centro di educazione ambientale) allocata in un antico iazzo (tipiche costruzioni secolari che in passato ospitavano i pastori con le loro greggi).

L’affaccio sui Sassi di Matera in una riproduzione dell’Ente Parco

“Il mio parco” è un progetto dell’ambientalista Luigi Esposito che consente di diventare “Ambasciatori del parco“.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: