Giancarlo Giannini, Maria Grazia Cucinotta e Gina Lollobrigida ospiti per la prima nazionale di “No time to die”

Organizzata dalla Lucana Film Commission, in collaborazione con il comune di Matera e l’agenzia per la promozione del territorio, la prima nazionale del film di 007 girato in parte tra Matera e Gravina.

Red carpet allestito in piazza Vittorio Veneto per la proiezione in anteprima del film. Ospiti d’eccezione Gina Lollobrigida, Giancarlo Giannini e Maria Grazia Cucinotta.

La Lollobrigida al suo arrivo in sala

Alle prese con il “tappeto rosso” per la proiezione riservata a giornalisti e autorità, anche le istituzioni locali. Daniel Craig, alla sua quinta ed ultima interpretazione dell’agente segreto di sua Maestà, era virtualmente in sala, avendo inviato un videomessaggio all’inizio della proiezione.

La locandina ufficiale del film

E poi il film, tanto atteso, perchè rimandato almeno tre volte, causa covid. Le riprese materane sono state effettuate nell’estate del 2019, ma il film era già pronto alcuni mesi dopo. La proiezione al pubblico è prevista per il 30 settembre, essendoci già stata la prima internazionale a Londra il 28 e quella nazionale (per l’Italia) il 29.

Il film è andato in lingua originale. Foto e video rigorosamente vietati in sala. Matera, la murgia e Gravina sono per i primi venti minuti del film, l’introduzione praticamente. James Bond cerca la tomba di una sua delle tante bond girls. La trova ma contemporaneamente cominciano i suoi “guai” e dopo anni di inattività torna a combattere gli acerrimi nemici della Spectre.

Alla conferenza stampa, organizzata in apertura della proiezione presso La Suite hotel, il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, ha colto l’occasione per annunciare la disponibilità dell’ufficio audiovisivi ad accogliere iniziative relative a produzione ed eventi cinematografici.

Un momento della conferenza stampa

Antonio Nicoletti dell’APT Basilicata ha invece rimarcato come la città di Matera sia stata ripresa nella sua attualità e non, di solito nei film a carattere religioso, come sfondo storico.

Roberto Stabile, presidente della Lucana film commission, ha invece ricordato la figura del produttore Enzo Sisti, colui che “ha fortemente voluto che il film fosse girato a Matera, per via del suo attaccamento alla Basilicata”.

Maria Grazia Cucinotta, Giancarlo Giannini e Gina Lollobrigida, sono stati tra gli interpreti italiani di alcuni film della saga. La Cucinotta ha ricordato come quello de “Il mondo non basta” sia stato uno dei periodi più belli della sua carriera.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: