attualità

Anche a Matera manifestazioni per la pace

Presidio in piazza per chiedere il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza.

Una manifestazione spontanea che ha visto la presenza di molte persone, in particolare giovani ed immigrati. A far sentire la loro voce contro il conflitto israelo/palestinese.

Quella del Medioriente è questione che affonda le sue radici nella nascita stessa dello Stato ebraico di Israele. Nel ’48 infatti le Nazioni Unite stabilirono i confini. La situazione si è poi complicata con gli insediamenti, da ’67 in poi, nei Territori palestinesi.

La resistenza palestinese ha cominciato ad assumere una rilevanza internazionale a partire dalla prima intifada e con la nascita dell’OLP di Arafat. Ma la nascita dello Stato di Israele è stato messo in discussione, con le armi, sin da subito, dai vicini Stati Arabi.

La condanna della Stato di Israele per violazione dei diritti umani è stata espressa da associazioni come Amnesty International, ma anche dalla stessa ONU, con una risoluzione del 2017.

A Matera, come in tutta Italia, si susseguono presìdi e manifestazioni, per chiedere la fine delle ostilità.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: