Nazionale italiana: una storia lunga un sogno

La mostra per i 120 anni della FIGC è stata inaugurata alla presenza del ct della nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini. 

il ct della nazionale, Roberto MANCINI

 

Esposti presso il Museo Ridola di Matera i cimeli (le scarpe di Piola, la maglietta di Paolo Rossi, ecc.) ed i trofei (le due Rimet, le due coppe del mondo, ecc.) custoditi dalla Federazione italiana gioco calcio.

LA COPPA DEL MONDO 2006

L’iniziativa  si inserisce in una delle tappe di avvicinamento all’appuntamento del 19 gennaio 2019, quando verrà ufficialmente dato il via agli eventi previsti per le celebrazioni di Matera, capitale europea della cultura.

Un sodalizio, quello tra la città di Matera e la la nazionale di calcio italiana, nato in occasione della partita dell’under 21 di mister Di Biagio nel dicembre 2014.

Presenti all’iniziativa anche il dg della federazione, Michele Uva, e Billy Costacurta (vice commissario tecnico della nazionale). Significativa, inoltre, la presenza di Milena Bertolini (ct della nazionale femminile di calcio, di recente qualificatasi, con la vittoria sul Portogallo lo scorso 8 giugno, al mondiale 2019 ) e di Franco Selvaggi (uno dei campioni del mondo del 1982). La prima “ambasciatrice” di Matera 2019 al mondiale francese, il secondo (materano di nascita) “ambasciatore” del mondiale spagnolo del 1982.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: