Matera 2019: quel rapporto viscerale con la città

E’ terminato il conto alla rovescia per la capitale europea della cultura per il 2019 con l’inaugurazione trasmessa in eurovisione lo scorso 19 gennaio.

Giornata campale per la città del mezzogiorno d’Italia che dalla sua proclamazione a capitale europea della cultura si trova sotto i riflettori nazionali ed internazionali.

Il commovente intervento del sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, alla cerimonia d’inaugurazione per la capitale europea della cultura

Oltre alla trasmissione in diretta della cerimonia inaugurale, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella, del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, del ministro Bonafede e del commissario UE alla cultura, sono state decine le testate giornalistiche internazionali (dal New York Times a Le Monde, da El Pais a Agence France Press) ad occuparsi della piccola realtà di provincia diventata simbolo culturale di un intero continente.

I numeri della manifestazione messa in campo dalla Fondazione Matera Basilicata 2019 sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa alla presenza, tra gli altri, del sindaco della città di Matera, Raffaello De Ruggieri, e del direttore generale della Fondazione, Paolo Verri. “Uno degli aspetti più complicati da gestire – si è detto – è stato quello della sicurezza, coordinata dal prefetto Antonella Bellomo”.

Il direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019, Paolo Verri

Diffusi infine anche i dati relativi alla spesa dell’iniziativa: 1.400.000 € di cui 150.000€ solo per la sicurezza.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: